ENDPOINT PRIVILEGE MANAGER

Implementa i privilegi minimi, il controllo delle credenziali e la protezione del furto delle credenziali su vasta scala.

VANTAGGI

Ridurre il rischio di attacchi utilizzando le credenziali di account privilegiati compromesse

PER LA SICUREZZA

Implementa i privilegi minimi per fare in modo che gli utenti operino esclusivamente con le autorizzazioni di cui hanno bisogno, migliorando al contempo il rilevamento del malware (inclusa l'identificazione dei ransomware) e il contenimento delle minacce.

PER LE OPERATION

Trova il giusto equilibrio tra i requisiti di sicurezza e conformità e le esigenze degli utenti finali con un approccio orientato alla sicurezza che si avvale di controlli delle applicazioni che assicurano la stabilità degli endpoint.

PER LA CONFORMITÀ

Rispetta le policy interne e le normative con reportistica completa e dettagliata e audit trail con funzionalità di ricerca sull'incremento delle autorizzazioni e le decisioni sulle policy.

PROTEZIONE DEI PRIVILEGI E CONTENIMENTO
DEGLI ATTACCHI A LIVELLO ENDPOINT

L'applicazione della sicurezza dei privilegi a livello endpoint è una parte fondamentale del programma di sicurezza, ma farlo potrebbe compromettere la produttività di utenti e helpdesk. Questo breve video illustra come CyberArk Endpoint Privilege Manager contribuisce a rimuovere questa barriera, aggiungendo un livello di protezione critico per rafforzare la sicurezza degli endpoint esistente e consentendo di contenere gli attacchi a livello endpoint.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Bloccare i privilegi sull'endpoint e contenere gli attacchi in una fase precoce del loro ciclo di vita.

GESTIONE DEI PRIVILEGI

  • Rimuovere i diritti di amministratore locale dagli utenti aziendali per ridurre le superficie di attacco e mitigare le vulnerabilità critiche
  • Elevare i privilegi on demand per le applicazioni autorizzate
  • Segregare i compiti di amministrazione nei server Windows per isolare i privilegi all’occorrenza

CONTROLLO DELLE APPLICAZIONI

  • Bloccare automaticamente l’esecuzione di applicazioni dannose
  • Consentire l’esecuzione sicura delle applicazioni sconosciute in modalità limitata
  • Proteggere dall’ignoto utilizzando il servizio di analisi del rischio delle applicazioni

PROTEZIONE DAL FURTO DI CREDENZIALI

  • Rilevare e bloccare i sospetti tentativi di furto delle credenziali
  • Proteggere gli archivi delle credenziali a livello di sistema operativo, browser e cache dei file
  • Contrastare l’attaccante a livello endpoint e limitare il movimento laterale

Avevamo bisogno di gestire tre requisiti di sicurezza in una prospettiva globale: privilegi minimi, gestione delle patch e controllo delle applicazioni. CyberArk si occupa di due di questi tre aspetti per noi, e lo fa in modo eccellente... CyberArk Endpoint Privilege Manager ci aiuta a sciogliere la maggior parte dei dubbi sui componenti da installare e ci permette di creare un ambiente più sicuro.

Laura Melton – Senior Information Technology Associate, College of Architecture, Texas A&M University

IL ROMPICAPO DELLA SICUREZZA DEGLI ENDPOINT

Dove si colloca la gestione dei privilegi?

EPP TRADIZIONALE (AV/EDR/NGAV)

Tenta di rilevare e bloccare l'esecuzione in base alla firma o al comportamento

CONTROLLO DELLE APPLICAZIONI

Tenta di rilevare e bloccare l'esecuzione in base alla firma o al comportamento

PROTEZIONE DAL FURTO DI CREDENZIALI

Tenta di rilevare e bloccare l'esecuzione in base alla firma o al comportamento

OPZIONI DI IMPLEMENTAZIONE FLESSIBILI

MARKETPLACE

Estendi la sicurezza degli accessi privilegiati nell'intera azienda con integrazioni di CyberArk e dei nostri Partner.

RISORSE

RICHIEDI UNA DEMO LIVE

RESTA IN CONTATTO

RESTA IN CONTATTO!

Rimani aggiornato sulle best practice di sicurezza, gli eventi e i webinar.